Switch di gestione con 24 porte 10/100Mbps + 2 porte SFP Dual Media Gigabit
ES-5224RM+
  • Supporta QoS (Quality of Service) con 4 code di priorità e Port Mirroring
  • Supporta Port-base e Tag-base VLAN
  • LACP basato su Mac 802.ad e Failover automatico del collegamento
  • Supporta il controllo accessi 802.1x per migliorare la protezione della rete
  • Supporta 802.1D e 802.1w Rapid Spanning Tree
  • Fornisce 2 alloggi per moduli SFP Gigabit



ES-5224RS+ è uno switch Fast Ethernet gestito che supporta SNMP, interfaccia di gestione su base Web e tramite riga di comando; dispone inoltre di 24 porte 10/100Base-TX (connettori RJ-45) di due porte Dual Media Gigabit (RJ-45/SFP). Si tratta di uno switch standard che soddisfa tutte le specifiche IEEE 802.3/u/x/z Gigabit, Fast Ethernet. Inoltre, lo switch implementa QoS (Quality of Service), VLAN, Criteri di filtraggio MAC, Port Mirror, VLAN ed il protocollo L2. Dispone di una ricca dotazione di funzioni per VoIP, video ed il traffico di dati per applicazioni multimediali.
In questo switch, le porte 25 e 26 supportano due tipologie di supporti: TP e SFP, e gestiscono TP da 10/100/1000Mbps oppure fibra SFP da 1000Mbps con la funzione di rilevamento automatico. Per l’espansione della connessione ad alta velocità è usato un trasduttore con fibra SFP da 1000Mbps.

Caratteristiche principali

QoS (Quality of Service) con quattro code a priorità La funzione QoS (Quality of Service) fornisce quattro code interne per supportare quattro differenti classificazioni di traffico. I flussi di pacchetti ad alta priorità hanno un minor ritardo all’interno dello switch, che supporta una latenza ridotta per alcune tipologie di traffico sensibili ai ritardi. ES-5224RM+ può classificare il pacchetto in base ad una delle quattro priorità, in accordo al tag di priorità 802.1p, DiffServ e/o IP TOS (Terms of Service). QoS (Qulaity of Service) opera a velocità Full-Wire. L’effettiva pianificazione di ogni porta in uscita può essere basata su una priorità stretta, sul WRR (Weighted Round Robin) oppure su una combinazione di entrambi.

Port Mirroring Questo meccanismo consente di tenere traccia di errori di rete e trasmissioni anomale di pacchetti senza interrompere il flusso dei dati. Consente di monitorare il traffico in ingresso tramite una sola porta definita come porta mirror d’acquisizione. La porta mirror d’acquisizione può essere qualsiasi porta 10/100 o 10/100/1000. Si può eseguire il mirorring su più porte, ma si possono creare congestioni alla porta mirror d’acquisizione.

VLAN Q-in-Q per prestazioni e protezione
La funzione VLAN dello switch offre tutti i vantaggi sia della sicurezza sia delle prestazioni. La VLAN è usata per isolare il traffico tra utenti diversi e fornire un miglior livello di sicurezza. Anche la limitazione del traffico all’interno dello stesso dominio VLAN aiuta a migliorare le prestazioni. VLAN support enabling advanced techniques such as ¡§802.1Q-in-1Q¡¨ to be deployed.

Gruppi isolati, fornisce la protezione di certe porte La funzione dei gruppi isolati consente di designare come protette alcune porte. Tutte le altre porte sono non isolate. Il traffico tra i membri del gruppo isolato è bloccato. Il traffico può essere inviato solo dal gruppo isolato al gruppo non isolato.

LACP basato su Mac 802.ad e Failover automatico del collegamento
Failover dinamico significa che i pacchetti non saranno assegnati ad alcuna porta di trunk in errore. Se una delle porte è in errore, il traffico è distribuito automaticamente alle rimanenti porte attive.

Controllo di accesso 802.1x per migliorare la protezione della rete La funzione 802.1x abilita l’autenticazione utente per ogni tentativo di accesso alla rete. Le funzioni di protezione della porta consentono di limitare il numero di indirizzi MAC per porta, allo scopo di controllare il numero di stazioni per ciascuna porta. Per ogni porta si può definire gli indirizzi MAC statici, per garantire l’accesso soltanto alle macchine autorizzate. Abilitando entrambe le caratteristiche, si può definire un meccanismo di accesso basato sull’identità della macchina e dell’utente, oltre a controllare il numero di stazioni di accesso.

Compatibilità 802.1D e Rapid Spanning Tree 802.1w Per ambienti particolarmente critici con switch multipli che supportano STP, si può configurare gli switch con un percorso bridge di backup ridondante, così che la trasmissione ed il ricevimento di pacchetti possano essere garantiti per ogni switch Failover sulla rete.

2 Dual Media per collegamento con fibra flessibile
Sono fornite le porte Dual Media 25 e 26 per il collegamento con fibra flessibile. In questi alloggi possono essere installati trasduttori optional per collegamenti alla dorsale tramite fibra su distanza breve, media e lunga. L’uso di SFP/GBIC disabiliterà le corrispondenti connessioni integrate 10/100/1000Base-T.

Controllo Storm per Broadcast/Multicast/Unknown-Unicast
Per limitare troppe connessioni Broadcast/Multicast/Unknown-Unicast sulla rete e restringere il traffico in eccesso, è usato uno Storm Control Broadcast/Multicast. Sono disponibili i valori di soglia per controllare il limite di traffico per ogni porta. I pacchetti sono scartati se il conteggio supera il limite della soglia configurata.



Conformità agli standard
Ethernet IEEE 802.3 10/802.3u 100Base-T (rame, elettrico bipolare)
Ethernet IEEE 802.3ab 1000Base-T (rame, elettrico bipolare)
l Ethernet IEEE 802.3z 1000Base-X
I Funzione di controllo del flusso IEEE 802.3x
I Negoziazione automatica ANSI/IEEE 802.3
I VLAN IEEE 802.1q
Interfaccia abbonato
1-24 porte Fast Ethernet 10/100Mbps.
25 e 26 sono porte a fibre TP/SFP a rilevamento automatico Gigabit
Negoziazione automatica e Auto-MDIX
Controllo del flusso Backpressure per Half Duplex.
Controllo del flusso 802.3x per Full Duplex
Connettore: 24 RJ-45 and 25,26 dual media (RJ-45/SFP)
Prestazioni
Capacità dello switch:
Lo switch Non-Blocking supporta fino a 24FE+2GbE porte
Indirizzi MAC 8K
Buffer pacchetti 256k e memoria di controllo 128k
VSM (Virtual Stacking Management)
Supporta lo stacking di 16 periferiche
Più switch possono essere gestiti usando un unico indirizzo IP proprio come per lo stacking software
Ambiente di rete a basso costo e di facile implementazione, non richiede hardware aggiuntivo.
Non basato sulla posizione fisica degli armadi dei cablaggi
VLAN
Supporta la configurazione SVL/IVL per soddisfare i requisiti VLAN
VLAN Port-base
IEEE 802.1q VLAN Tag-base, massimo 4094, fino a 256 VLAN attive incluse, più voci statiche e dinamiche
VLAN Tag-base IEEE 802.1q
Impostazione Flood VLAN sconosciuto, può indirizzare i pacchetti Flood con VLAN tag associati ad una VLAN non valida/inattiva
VLAN Tag-base supporta il filtro dei pacchetti in uscita/ingresso
Q-in-Q è un metodo efficiente per abilitare l’aggregazione abbonati.
QoS (Quality of Service) Port-base, 802.1p , TOS (Terms of Service) e Diffserv (IPv4/IPv6), classificazione dei pacchetti basata su QoS
Supporta quattro code a livelli di priorità per assegnare la priorità al traffico in entrata e in uscita
Supporta due tipi di pianificazione, WRR e Strict
Supporta la priorità in Q-in-Q tag
Controllo della larghezza di banda
Limite velocità in ingresso:
Porta 1~24: 1K fino a 100Mbps
Porta 25 e 26: 1K fino a 1000Mbps
Limite velocità in uscita:
Porta 1~24: 1K fino a 100Mbps
Porta 25 e 26: 1K up to 1000Mbps
Broadcast Storm
Soppressione Storm per Broadcast/Multicast/Unknown-Unicast
Port Mirroring
Supporto 1: Port Mirroring N RX
Supporta la funzione Port Sniffer con 3 modalità: (modalità monitoraggio TX, modalità monitoraggio RX e modalità monitoraggio TX-RX)
Gruppo isolato
La previsione dei gruppi consente di considerare alcune porte come protette
Gruppo ristretto
Può decidere la direzione di trasmissione dei pacchetti per la porta specifica
Protocollo
LACP
2 gruppi Fast Ethernet + 1 gruppo Ethernet Gigabit
Massimo 4 membri per gruppo
Trunking basato su MAC e Failover automatico del collegamento
GVRP/GARP
802.1q con Multicasting
GVRP/ GARP
Supporta Snooping IGMP, inclusa la modalità attiva e passiva
Protezione di rete STP/RSTP 802.1d/1w
Controllo accessi 802.1x
Gruppo isolato
Gruppo ristretto
Criteri di controllo della gestione accessi
MAC statico per limitare il passaggio degli indirizzi MAC
Limite di apprendimento indirizzi MAC per impostare il numero massimo di MAC che può essere appreso da ciascuna porta
Gestione di rete SNMPv1, v2c
File MIB: Interfaccia MIB, Traduzione indirizzi MIB, Gruppo statistiche 1, Gruppo cronologia 2, Gruppo allarmi 3, Gruppo eventi 9, IP MIB, ICMP MIB, TCP MIB, UDP MIB, SNMP MIB, FC 1213 MIB (MIB-II), RFC 1757 RMON MIB, RFC 1493 Bridge MIB, RFC 1643 Ethernet MIB, Enterprise MIB
Numero del Modello
ES-5224RM+
Tensione
100~240 V
Frequenza
50~60 Hz
Consumo
30W
Temperatura d’ambiente
Da 0° a 50° C
Umidità
Da 5% a 90%
Dimensioni
44 (H) x 442 (L) x 209 (P) mm
Protezione
FCC Parte 15 Classe A e approvazione Marchio CE
*Maximum performance, actual data rates, and coverage will vary depending on network conditions and environmental factors.
*Actual viewing resolution and frame rate of network cameras depend on connection speed.
*Product specifications and design are subject to change without notice.